fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

SONDAGGIO CONFCOMMERCIO PESCARA SUL PRIMO MESE DEI SALDI

La Confcommercio, ha effettuato un capillare sondaggio fra diversi operatori associati per valutare l’andamento dei saldi estivi ad un mese dall’inizio.

Come abbiamo già emerso nel precedente sondaggio, effettuato dopo una settimana, quest’anno i saldi estivi hanno avuto un avvio confortante.

Ovviamente i pareri non sono tutti omogenei, ma la maggioranza degli intervistati ha registrato un andamento positivo rispetto all’anno scorso, con una crescita media del 15% - 20%; solo alcuni hanno riscontrato lo stesso andamento del 2016 e pochissimi stanno registrando un calo.

Tutti concordi sul fatto che i vari eventi estivi organizzati dal Comune di Pescara con il supporto delle associazioni di categoria sono degli ottimi biglietti da visita per una città che vive di turismo e  di commercio.

Gli eventi portano visibilità, fanno conoscere la città e l’offerta commerciale e in alcuni casi portano anche un incremento dei fatturati. Qualcuno propone di creare eventi ogni settimana per tutta l’estate perché la città di Pescara è in grado di ospitarli.

Ovviamente sono tutti concordi che è troppo presto per dire che siamo usciti dalla crisi e che il problema del commercio è risolto, ma i segnali incoraggianti fanno intravedere una luce in fondo al tunnel.

La Confcommercio Pescara è convinta che continuando a lavorare in sinergia con il Comune di Pescara e le Istituzioni si possa dare continuità a questi segnali incoraggianti.

.

Riportiamo, di seguito, le interviste di alcuni commercianti:

Enzo D’Ottaviantonio - Presidente Federmoda Pescara - Negozio Ed’O - Via Trento

“Registro un più 30% rispetto allo scorso anno. Queste vendite a saldo sono partite bene, e sicuramente la notte dei saldi e la notte bianca hanno contribuito q questo incremento. C’è una ventata nuova, inizia a esserci interesse per la nostra città, siamo sulla buona strada ovviamente dobbiamo lavorare ancora tanto per uscire dalla crisi. Il commercio è cambiato, e credo che noi commercianti dobbiamo adeguarci a questo cambiamento, quando c’è un evento e c’è gente bisogna stare aperti per presentare un bel biglietto da visita per la nostra città e permettere a noi commercianti di lavorare. Fiducioso nel mese di agosto e nella prossima notte bianca del 12 agosto dedicata allo shopping.”

 

Sergio Mazzaferro - Casa del Corredo - Viale D’Annunzio

“Quest’anno un più 15/20% in più rispetto allo scorso anno nel mese di luglio. Ovviamente non posso dire che il problema del commercio è risolto. E’ stato un buon mese ma sappiamo tutti come sono stati i mesi precedenti. Per aiutare il commercio credo che si deve lavorare ancora tanto. Bisogna fare in modo che tutta la città debba essere riqualificata nella sua interezza, dandogli quella linfa di città dedita al commercio. Ovviamente intendo la città nella sua pienezza, non solo il centro città. Gli eventi aiutano a dare visibilità alla città, dare lustro e importanza alla nostra città, a portare gente ma non sono la soluzione al commercio, il commercio deve lavorare 365 giorni all’anno, non solamente nei giorni degli eventi.”

 

 

Gauro Zulli – Zulli Sport – Via Firenze

 

“Il primo mese dei saldi è andato bene, si è lavorato bene, grazie anche ad una buona partenza anche se non posso registrare un notevole incremento rispetto all’anno scorso. Sicuramente gli eventi hanno aiutato permettendo a tutte le persone dell’entroterra di venire a Pescara anche di sera per scoprire la città nel suo miglior aspetto e fare qualche acquisto in più.

Speriamo che nel mese di agosto si continui su questo trend positivo confidando anche nell’evento del 12 agosto; ovviamente per parlare di ripresa duratura del commercio è ancora troppo presto.”

Nino Bettini – Capecchi Tessuti e Biancheria – Corso Vittorio Emanuele

“Il primo mese dei saldi è passato e registro lo stesso andamento dell’anno scorso. Con il caldo degli ultimi giorni pensare che le persone vengano in centro per fare acquisti è impensabile. Sicuramente questi eventi aiutano, portano gente e visibilità. Che ben venga anche la notte del 12 agosto dedicata alla shopping. Però ovviamente delle giornate non possono da solo risolvere i problemi strutturali del commercio con un colpo di spugna. Io infine ribadisco che la chiusura di Corso Vittorio Emanuele e la mancanza di parcheggi sono un vero colpo per la nostra città. Le persone a parte per questi eventi mirati non sono incentivate a venire in città. Dobbiamo riaprire la città:”

 

Sergio Campi – Negozio Clinika – Corso Umberto

 

“Questo primo mese abbiamo registrato un incremento positivo rispetto allo scorso anno. Pescara quest’anno sta dando un buon biglietto da visita a chi viene da fuori, c’è gente e c’è anche turismo. Ovviamente il caldo forte di questi giorni non aiuta, però siamo fiduciosi nel proseguo delle vendite e nell’evento del 12 agosto dedicato allo shopping. Questi eventi sono un ottimo punto di partenza per rilanciare la nostra città e soprattutto il commercio. L’evento della notte bianca dell’adriatico è stata la prova, abbiamo visto tante persone, abbiamo lavorato tutti, e la città è in grado di ospitare e questi eventi, dovremmo fare eventi ogni settimana per tutta l’estate così da far diventare il punto di riferimento di tutta le regione e non solo, la città è pronta per questo.“

 

 

Ottavio Battista – Negozio Glam – Via Roma

“Questo primo mese dei saldi posso registrare un 15% in più rispetto allo scorso anno. Abbiamo registrato più movimento e più persone in centro. Di sicuro nel complesso gli eventi organizzati dalla città in estate aiutano, quello dedicato ai saldi e anche quello della riviera hanno portato gente e visibilità. Così come spero che la notte di agosto dedicata alla shopping porti visibilità. Ovviamente sono buone boccate di ossigeno per noi, ma non possiamo dire di aver risolto i problemi del commercio, bisogna fare ancora tanto per uscire dalla crisi.”

 

Sabrina Ciampoli – Negozio Sabrina - Via Ravenna

 

“I saldi sono partiti bene, però adesso ad un mese dal loro inizio devo registrare un piccolo calo rispetto allo scorso anno. Ovviamente il forte caldo di giorni, non aiuta a venire in città per fare acquisti. Gli eventi organizzati dalla città sono un ottimo biglietto da visita, io sono stata aperta e ho lavorato, ovviamente non ho fatto i numeri delle attività centrali, però c’è stato un aumento del movimento. Credo che in occasione di questi eventi tutte le vie dovrebbero essere chiuse così da creare una grande isola pedonale e far passare solo il bus navetta.”

Vincenza De Angelis – Anthology - Viale Regina Margherita

“I saldi di quest’anno stanno andando bene, registro anche un incremento rispetto all’anno scorso. Sono anche soddisfatta dagli eventi estivi organizzati in città, tanta gente ed un ottimo riscontro.” 

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners