fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

LA CONFCOMMERCIO DI PESCARA CRITICA IL PROVVEDIMENTO CHE CONSENTE IL CONSUMO SUL POSTO ALLE ATTIVITA' ARTIGIANE

LA CONFCOMMERCIO DI PESCARA, ASCOLTATE LE ATTIVITA’ DELLA SOMMINISTRAZIONE, CRITICA IL PROVVEDIMENTO VARATO DALLA COMMISSIONE COMMERCIO CHE CONSENTE ANCHE ALLE ATTIVITA’ ARTIGIANE DI PRATICARE IL CONSUMO SUL POSTO

Il Presidente Ezio Ardizzi:

“Si tratta di un provvedimento sbagliato che, qualora approvato dal Consiglio Comunale, otterrà il risultato di danneggiare le attività della somministrazione e di abbassare la qualità del servizio offerto al consumatore.

Abbiamo ascoltato i titolari di numerosi pubblici esercizi che non comprendono la necessità di un provvedimento del genere in un periodo di profonda crisi economica ed in particolare in una città come Pescara dove esiste un surplus di bar, ristoranti e pizzerie come dimostrano i dati sull’elevato turn over di questo tipo di attività.

E non ci vengano a parlare di provvedimento che rilancia l’economia poiché, a parità di denaro in circolazione, si polverizzerà ulteriormente l’offerta abbassando ulteriormente il fatturato medio delle aziende del settore.

La conseguenza sarà che ancora più attività saranno costrette a chiudere e che ancora più esercenti improvvisati si butteranno sul mercato abbassando il livello del servizio e dilapidando i pochi risparmi accumulati.

No, non è con questi provvedimenti che si rilancia l’economia cittadina. Ci auguriamo che il Consiglio Comunale sappia ravvedersi per tempo attuando un opportuno dietro front”.

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners