fb bigfb bigfb big

Sei qui: HomeArchivio NewsInterventiNewsInterventi

SUBITO UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELL’OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO, DEI DEHORS E UNA MIGLIORE GESTIONE DEL PARCHEGGIO DELL’AREA DI RISULTA PER RILANCIARE L’IMMAGINE TURISTICA DI PESCARA

 

Con una nota inviata al Sindaco, al Vicesindaco e all’Assessore al Commercio del Comune di Pescara, la Confcommercio chiede con urgenza una nuova regolamentazione dell’occupazione suolo pubblico, dei cosiddetti dehors e una migliore gestione del parcheggio dell’area di risulta per rilanciare l’immagine turistica di Pescara.

   

 “Vogliamo che anche il Comune di Pescara proceda ad una rivisitazione del regolamento comunale che vada nella direzione di consentire una maggiore occupazione del suolo pubblico con tavolini e sedie, senza penalizzare nessuna zona o via, valorizzando e premiando chi vuole rendere Pescara più bella e accogliente a partire da Via Cesare Battisti/Piazza Muzii fino alla zona Universitaria di Viale Pindaro.

 

Inoltre invitiamo il Comune di Pescara ad intervenire anche sulla materia dei dehors adottando la delibera già varata dal Comune di Riccione che consente di superare, mediante una modifica al Regolamento Edilizio Comunale, le brutture rappresentate dai dehors chiusi lateralmente con materiale in plastica trasparente.

 

Con le attuali delimitazioni in plastica i dehors sono costantemente oggetto di atti vandalici, in particolare squarci ripetuti effettuati con armi da taglio, che uniscono all’evidente mancanza di estetica anche la sensazione di scarsa sicurezza e mancanza di controllo.

 

Viceversa, nell’ottica di favorire lo sviluppo del turismo e di offrire servizi di pubblico esercizio sempre più qualificati e confortevoli chiediamo che, nella falsariga di quanto previsto a Riccione, si consenta la chiusura dei dehors mediante strutture prefabbricate di pregio, amovibili e facilmente smontabili o retrattili, che aumenterebbero la capacità di attrazione della città.

 

Inoltre per rilanciare il turismo è anche necessaria la messa in sicurezza del parcheggio sull’area di risulta mediante una recinzione trasparente e la sorveglianza continua su tutta l’area dislocando in vari punti interni lo stesso personale attualmente utilizzato nei punti di ingresso che vanno aumentati ed automatizzati.”

 


puls dx pdf corsi partenza

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners