fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

CONFCOMMERCIO ESULTA PER LA MANCATA APPROVAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE DEL PROGETTO SULL’AREA DI RISULTA

“PREMIATA LA COSTANTE AZIONE DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE

 CHE HA CONTRASTATO DALL’INIZIO ALLA FINE UN PROGETTO

COMPLETAMENTE SBAGLIATO CHE AVREBBE MORTIFICATO

 IL CENTRO COMMERCIALE NATURALE”

Il Presidente della Confcommercio Pescara Franco Danelli:

“Finalmente possiamo dire che è stato scongiurato quello che sarebbe stato un provvedimento scellerato che avrebbe prodotto danni permanenti all’economia cittadina e mortificato il Centro Commerciale Naturale.

E’ stata premiata la costante azione della nostra associazione che è stata l’unica che ha contrastato dall’inizio alla fine tale provvedimento non cedendo a nessuna lusinga politica e non accettando alcun compromesso al ribasso.

Un lungo lavoro di opposizione iniziato con la presentazione delle Osservazioni alla variante del PRG, proseguita con la proposta di un Progetto alternativo di riqualificazione dell’area in questione più logico e razionale e inopinatamente snobbato, e terminato in questi mesi con una costante azione sotto traccia per far naufragare in Consiglio Comunale la delibera finale.

Oggi esultiamo perché viene di fatto bocciata un’idea di città completamente sbagliata che avrebbe dato ai privati la gestione dei parcheggi cittadini con applicazione di tariffe esorbitanti, che avrebbe ridotto il numero di posti auto nell’area di risulta e avrebbe portato nuovi appartamenti e negozi di cui nessuno avverte il bisogno.

In sintesi esattamente il contrario di quello che serve a una città come Pescara che vive di commercio e turismo e che ha bisogno di facilitare il più possibile gli arrivi offrendo una grande disponibilità di posti auto a tariffe popolari.

Tutto questo è invece presente nel progetto alternativo presentato dalla nostra associazione che sottoporremo nuovamente all’attenzione dei candidati a Sindaco di Pescara e che ci auguriamo possa trovare attuazione, almeno nei principi cardine, da parte della Giunta che a breve di insedierà a Palazzo di Città.”

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners