fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

LA NEVE BLOCCA I SALDI

Come consuetudine la Confcommercio di Pescara il lunedì successivo alla partenza dei saldi realizza un primo sondaggio tra i negozianti per testare il trend delle vendite.

         Tuttavia il maltempo e la neve hanno di fatto rinviato la partenza dei saldi per cui si dovrà attendere il prossimo week end per avere un quadro realistico dell’andamento dei saldi.

Abbiamo raccolto comunque le impressioni di alcuni commercianti anche alla luce del fatto che molti hanno lamentato inefficienze nell’attuazione del piano neve da parte del Comune di Pescara che hanno reso ancora più difficile raggiungere le attività commerciali da parte della clientela. Qualcosa non è andato bene, e visto che la perturbazione era ampiamente annunciata si poteva agire in anticipo soprattutto nello spargimento del sale sulle strade e sulla zona pedonale. Sarebbe opportuno in vista di altre analoghe situazioni, in cui la nevicata fosse preannunciata, che il sale venisse sparso la sera prima e non a nevicata avvenuta.

Infine, come sempre sostenuto dalla Confcommercio di Pescara tutti i commercianti hanno ribadito che la data di partenza dei saldi è troppo anticipata ed andrebbe riportata a fine febbraio come avveniva fino a qualche anno fa.

Nino Bettini – Capecchi Tessuti e Biancheria – Corso Vittorio Emanuele.

“La partenza è stata un flop, soprattutto per il brutto tempo che non ha incentivato nessuno ad uscire per fare shooping; personalmente il 6 giorno dell’Epifania e la domenica 8  sono stato chiuso. Il sabato avrei potuto restare chiuso lo stesso anche perché non si e visto nessuno in città che aveva intenzione di fare acquisti per i saldi .

Partenza nulla, speriamo solo rinviata, io personalmente sono partito con sconti altissimi perché sappiamo che il periodo è quello che è.”

 

Sergio Mazzaferro - Casa del Corredo - Viale D’Annunzio.

        

Sono stato chiuso sia l’Epifania che domenica 8. Il sabato ho aperto ma ho anticipato la chiusura perché non c’era nessuno in giro. Alla fine grosso modo in città si circolava ma la gente visto il tempo non si è mossa di casa per fare acquisti. Diciamo che questa è la prima settimana dei saldi e il tempo va verso il miglioramento, quindi dobbiamo aspettare per fare un bilancio più attendibile.

        

Sabrina Ciampoli – Sabrina Abbigliamento – Via Ravenna.

“La tanto attesa partenza dei saldi non c’è stata. Io personalmente sono stata aperta tutti i giorni, però la gente non si è vista. Faceva freddo c’era la neve, e la gente non era incentivata a uscire, Il maltempo non ha spinto le persone a venire in centro per fare acquisti. Ci sono state delle difficoltà per arrivare in centro, però grosso modo in Via Ravenna si arrivava e si circolava.”



Guarini & C.  Abbigliamento/Calzature  – Corso Vittorio Emanuele – Via Parini

Noi stiamo stati aperti tutti i giorni propri per questo inizio dei saldi, ma ovviamente non c’è stata nessuna partenza a causa del maltempo. Sicuramente la causa principale è da attribuire al freddo e la neve. Noi siamo gente di mare, non abituata a queste temperature e la gente preferisce restare in casa. C’è anche un po’ da recriminare sul piano neve. A Pescara la neve è stata poca è non si può accettare che la città sia rimasta bloccata per qualche centimetro di neve. Speriamo nel prosieguo della settimana e nel prossimo week end per analizzare la vera partenza dei saldi.”

Gauro Zulli – Zulli Sport – Via Firenze

“Paradossalmente il maltempo e la neve hanno fatto si che molta gente è venuta nel mio negozio per acquistare dopo sci o scarpe e abbigliamento adatto alla neve. Però devo constatare che in generale le atre attività hanno subito la falsa partenza dei saldi a causa della neve. Il piano neve non ha funzionato e poteva essere attuato con maggiore anticipo evitando, anche con piccoli accorgimenti, di rendere alcune vie come Via Firenze particolarmente scivolose.

Comunque è importante che i saldi vengano riportati a fine febbraio. Non è possibile che inizino nei primi giorni di gennaio quando il freddo è appena cominciato e i negozi sono ancora pieni di merce”. 

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners