fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

LA CONFCOMMERCIO PESCARA CHIEDE AL GRUPPO DEPUTATI DEL PD UNA PRESA DI POSIZIONE CHIARA CONTRO LE TRIVELLE IN ABRUZZO

 

            La Confcommercio Pescara prende spunto dall’incontro indetto dal Gruppo Deputati del PD sul tema “Ambiente: il nostro impegno fra legalità e sviluppo” per chiedere al Partito Democratico di prendere una posizione chiara contro le trivellazioni petrolifere in Abruzzo.

   

            Il Presidente Ezio Ardizzi:

   

“Ci riferiamo all’impegno più volte ribadito dal PD per l’ambiente, per lo sviluppo sostenibile e per la diffusione della green economy, che stride se non addirittura collide con il cosiddetto “decreto sblocca trivelle” partorito dal Governo guidato dal Segretario del vostro Partito Matteo Renzi.

   

Crediamo che al riguardo occorra fare chiarezza e scegliere da che parte stare: con l’ambiente e con un’idea di sviluppo sostenibile basata sul turismo e sulla green economy, oppure con le trivelle che rischiano di creare danni inimmaginabili al territorio, all’agricoltura e alle bellezze naturali che dovremmo esaltare e promozionare.

   

Perché siamo pienamente d’accordo con l’impegno a bonificare il sito di Bussi, ma non è pensabile che mentre ci si dedica a porre rimedio ad uno dei più grandi scempi del recente passato ci si prepari a compierne degli altri che potrebbero arrecare domani danni ancora maggiori all’ambiente.

   

Si tratta di una palese contraddizione che sta creando diversi imbarazzi anche in alcuni esponenti regionali di spicco del vostro Partito, che si erano spesi personalmente nella battaglia contro Ombrina e contro tutte le minacce petrolifere che avrebbero potuto danneggiare il territorio abruzzese.

   

Auspichiamo quindi che dal confronto di venerdì e dall’Abruzzo emerga un forte richiamo al Governo Renzi ad effettuare un netto dietrofront relativamente ad un’idea di sviluppo basata sugli idrocarburi al fine di imboccare con determinazione la strada, mai attuata fino ad oggi, di un vero piano del turismo, che rappresenta il vero petrolio della nostra regione e del nostro Paese“.

 

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners