fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

PRIMO WEEK END DEI SALDI INVERNALI 2014

 

BILANCIO POSITIVO NEL PRIMO WEEK END

 

DEI SALDI INVERNALI

     

Sabato 4 gennaio sono partiti i saldi invernali a Pescara come nella quasi totalità delle altre città d’Italia.

   

La Confcommercio, a conclusione di questo primo week end lungo, ha effettuato un sondaggio fra alcuni operatori commerciali per conoscere l’andamento di queste prime vendite a saldo.

   

I risultati dopo gli ultimi mesi molto negativi hanno segnato un momento di ripresa. Circa il 90% degli intervistati ha registrato un segno positivo rispetto allo scorso anno.

   

Più nel dettaglio, dalle risposte delle attività intervistate è emerso, rispetto allo scorso anno, più della meta ha riscontrato un incremento di oltre il 15% nelle vendite.

   

Ovviamente, dopo gli ultimi mesi che sono stati veramente catastrofici dal punto di vista commerciale, molti operatori confidavano fortemente in un momento di ripresa, anche perché, come sempre nella nostra città, l’offerta qualitativa si presentava ottima e in grado di “conquistare” l’utenza.

   

Certo, la crisi economica continua a farsi sentire, e la maggior parte dei clienti continua ad attendere il momento dei saldi per procedere agli acquisti.

   

Inoltre, tutti gli addetti ai lavori sono consapevoli del fatto che la crisi del commercio non si può risolvere solo con le vendite a prezzi scontati e che il positivo effetto dei saldi durerà solo per poche settimane.

   

Quindi, presto si tornerà alle vendite normali con le problematiche e le difficoltà che difficilmente si riusciranno a risolvere se non con una decisa inversione di tendenza.

   

            Ma passiamo ai risultati del sondaggio effettuato dalla Confcommercio:

  

Ditte: Attività Commerciali Città: Pescara – Montesilvano - Chieti

   

Settori Intervistati:

             

 

X abbigliamento

 
 

X calzature

 
 

X pelletteria

 
 

X biancheria casa

 
 

X intimo

 
 

X articoli per pratica sportiva

 

   

Quesito: rispetto al primo week end dell’anno scorso, di vendite di fine stagione, ha rilevato un incremento o un decremento delle vendite IN SALDO:

 

Percentuale

 

Intervistati

                                                             

 

¨ Incremento in percentuale:

 
 

¨ da 0% a + 5%

 
 

18%

 
 

¨ da + 6% a + 10%

 
 

5%

 
 

¨ da + 11% a + 20%

 
 

35%

 
 

¨ da + 21% a + 30%

 
 

0%

 
   

¨ oltre il + 30%

 
 

12%

 
     
 

Stabilità

 
 

¨ oltre il + 30%

 
 

12%

 
     
 

¨ Decremento in percentuale:

 
 

¨ da 0% a - 5%

 
 

18%

 
 

¨ da - 6% a - 10%

 
 

0%

 
 

¨ da - 11% a - 20%

 
 

0%

 
 

¨ da - 21% a - 30%

 
 

0%

 
 

¨ oltre il - 30%

 
 

0%

 

 

                                                                                             

       

            Riportiamo, qui di seguito, le interviste di alcuni commercianti nostri associati divisi in zone (Centro, Corso Vittorio Emanuele, Via G. D’Annunzio, Viale Marconi).

   

Simona Cavalazzi – Jeunesse Boutique – Via Nicola Fabrizi.

  

“Ho registrato un incremento di oltre il 30% nelle vendite rispetto al week end dell’anno scorso. Si è lavorato alla grande in questo week end lungo. Tanta gente e molto interesse. Finalmente. La speranza è che continui, ma siamo consapevoli che non sarà cosi, presto l’effetto saldo finirà.”

    

Nino Bettini – Capecchi Tessuti e Biancheria – Corso Vittorio Emanuele.

   

Finalmente un buon week end. Ho registrato un più 10% nelle vendite rispetto all’anno scorso. Sono consapevole che non durerà per tutto il periodo dei saldi. La crisi economica si fa sentire ancora tanto, speriamo in questo 2014 di uscire un pochino da questo difficile momento.”

   

Fava – Fava Pelletterie – Via G. D’Annunzio.

  

“Non ho assistito a nulla di veramente eclatante. Ho registrato un lieve calo rispetto all’anno scorso. Sappiamo tutti che non sono le vendite a saldo a poter risolvere la crisi del commercio.”

  

Tenerelli Elisabetta - Tenerelli Alta Moda Abbigliamento – Viale Marconi.

  

“Questo primo week end di inizio saldi ha rispecchiato l’andamento dell’anno scorso. Siamo riusciti a lavorare, ma niente di veramente clamoroso. Speriamo di continuare almeno a lavorare in queste prossime settimane di vendite a saldo.”

 

 

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Partners