fb bigfb bigfb big


puls dx pdf corsi partenza

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE MARCO MARSILIO HA FIRMATO L’ORDINANZA N. 7 DEL 12 FEBBRAIO 2021 (ALLEGATA) CHE DA DOMENICA 14 FEBBRAIO ISTITUISCE LA ZONA ROSSA PER LE PROVINCE DI PESCARA E CHIETI

ENTRANO QUINDI IN VIGORE TUTTE LE DISPOSIZIONI PREVISTE PER LE ZONE ROSSECHE PREVEDONO IN PARTICOLARE:

DIVIETO DI SPOSTAMENTI ANCHE ALL’INTERNO DEL PROPRIO COMUNE

TRANNE CHE PER MOTIVI DI NECESSITA’, DI SALUTEO DI COMPROVATE ESIGENZE LAVORATIVE,

SEMPREDA CERTIFICARE TRAMITE AUTODICHIARAZIONE

CHIUSURA DI TUTTE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI

AD ECCEZIONE DI QUELLE CHE VENDONO BENI DI PRIMA NECESSITA’

CHIUSURA DELLE ATTIVITA’ DI BAR E RISTORAZIONE:

CONSENTITA LA SOLA ATTIVITA’ DI ASPORTO DALLE 5.00 ALLE 22.00 PER I RISTORANTI E DALLE 5.00 ALLE 18.00 PER I BAR

RESTA CONSENTITA LA CONSEGNA A DOMICILIO SENZA LIMITI DI ORARIO

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio ha firmato l’Ordinanza n. 7 del 12 febbraio 2021, allegata, che colloca in zona rossa le province di Chieti e Pescara e in arancione quelle di L'Aquila e Teramo. Le nuove restrizioni entreranno in vigore da domenica 14 febbraio e resteranno in vigore per due settimane.

All'origine del provvedimento, in corso di predisposizione, l'aumento dei contagi e le valutazioni del Gruppo tecnico scientifico regionale riunitosi in mattinata. Il Pescarese e il Chietino e, in particolare, l'area metropolitana, stanno facendo registrare un repentino incremento dei contagi. Si stima che nella zona il 50% dei casi sia riconducibile alla variante inglese.

Con il ritorno in zona rossa vengono applicate su tutto il territorio delle province di Pescara e Chieti le misure previste dall’art. 3 del DPCM del 14 gennaio 2021 fra le quali:

$1·         Divieto di spostamento dal territorio comunale, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per motivi di lavoro, salute, necessità; è comunque consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza; obbligo di dotarsi dell’autocertificazione anche per gli spostamenti all’interno del singolo comune, consentiti comunque solo per motivi di lavoro, di salute o di specifiche necessità.

Lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito nell’ambito del comune - e dai comuni inferiori a 5000 abitanti per 30 km dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia - una volta al giorno, tra le 5.00 e le 22.00, nei limiti di 2 ulteriori persone oltre a quelle ivi conviventi, oltre ai minori di 14 anni su cui si esercita la potestà genitoriale e le persone disabili o non autosufficienti conviventi

$1·         Chiusura dei negozi al dettaglio, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità (individuate nell’allegato 23 del suddetto DPCM e riportate in fondo al notiziario)

$1·         Chiusura delle attività di pubblico esercizio (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc,), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale.

Resta consentita senza restrizioni orarie la consegna a domicilio mentre l’asporto è consentito dalle 5.00 alle 22.00 salvo per le attività identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) e 47.25 (commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati, ad es. enoteche) per le quali l’asporto è consentito dalle 5.00 alle 18.00.

$1·         Chiusura dei centri commerciali e strutture ad essi assimilabili nelle giornate festive e prefestive, con apertura concessa solo alle farmacie, parafarmacie, edicole e tabaccherie

$1·         Chiusura, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, dei mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, dei prodotti agricoli e florovivaistici.

Attività consentite:

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e

bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non

specializzati di alimenti vari)

Commercio al dettaglio di prodotti surgelati

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le

telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici

Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici

ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi

da inalazione

Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in

esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)

Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse

ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari

Commercio al dettaglio macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio

Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici

Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio

Commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati

Commercio al dettaglio di biancheria personale

Commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi

specializzati

Commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori

Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi

specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)

Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi

specializzati

Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti

Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi

specializzati

Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia

Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento

Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini

Commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali

Commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne;

fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti;

biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per

corrispondenza, radio, telefono

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Allegati:
Scarica questo file (OPGR_07_10022021.pdf)OPGR_07_10022021.pdf[ ]992 Kb

 

 

Partners